CDM Anxur S.r.l. | TC a Fascio Conico (Low Dose)
15645
page-template-default,page,page-id-15645,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

TC A FASCIO CONICO (LOW DOSE)

All’interno della struttura del CDM Anxur, a Terracina in provincia di Latina, è possibile eseguire una TC a fascio conico di ultimissima generazione, grazie a uno strumento tra i più all’avanguardia per ciò che concerne la diagnostica per immagini: la radiologia tridimensionale di SkyView di MyRay. Il macchinario, grazie a un rilevatore da 9” e un campo di vista sferico da 15 cm di diametro, consente di ottenere una visione reale del distretto maxillofacciale in un’unica scansione.

Lo strumento può vantare una tecnica radiografica che ricostruisce la dentizione e l’intera regione maxillofacciale in 3 dimensioni: a differenza della TAC ospedaliera, la Cone Beam Computed Tomography acquisisce immagini tramite una sola rotazione parziale del sistema intorno al paziente, riducendo i tempi ma soprattutto le radiazioni assorbite dallo stesso. L’allineamento della regione di interesse viene identificato da ben 3 tracce laser, e modificata tramite lettino motorizzato; un software consente all’operatore di centrare la regione di interesse tramite PC: vengono acquisite dapprima 2 viste radiografiche di anteprima (chiamate scout), poi ottimizzate per un posizionamento preciso.

La poltrona è reclinabile, e si abbassa automaticamente in posizione di accesso; un poggiatesta accoglie il capo del paziente grazie a un cuscino morbido e regolabile; la visuale non è ostacolata in nessun modo, e non si viene “chiusi” per una sensazione gradevole e assolutamente non ansiogena. Lo specialista può gestire più archivi di esami radiografici, organizzati in base all’anagrafe del paziente, per poter poi studiare i dati e fornire un servizio ancora più accurato. Le immagini prodotte dal TC a fascio conico (low dose, cioè a bassa emissione di radiazioni) sono di qualità superiore, anche se variano in base all’immobilità del paziente (pertanto è consigliabile svolgere l’esame non in distensione).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi